Freedom (Je suis Charlie) + english translation

9 01 2015
- FREEDOM -Le chiavi della libertà

– FREEDOM -Le chiavi della libertà

Una delle mie ultime creazioni artistiche si intitola Freedom. Come nella mia opera precedente Password, anche su questa tela ho applicato una tecnica mista accostando ai colori acrilici l’inserimento di vere e proprie chiavi. In questo caso le chiavi vanno a comporre la scritta Freedom ossia Libertà. Le chiavi sono dorate a significare il grande valore che la libertà ha per ognuno di noi. Un bene imprescindibile che dovrebbe essere concesso a ogni essere vivente. Come dico sempre, l’unica libertà che non ci possiamo permettere è fare del male: a noi stessi, al nostro prossimo, alla Natura. E soprattutto di non rispondere al male con altro male. Queste chiavi però sono insanguinate. Ciò significa che purtroppo il prezzo della libertà molto spesso lo si paga col sangue e con la propria vita. Proprio come è successo per questo motivo il 7 gennaio a Parigi nella sede del giornale Charlie Hebdo dove sono stati trucidati 12 innocenti, ma come succede ogni giorno in ogni parte del mondo, spesso nel silenzio. La libertà è un valore universale: non solo libertà di espressione, ma anche libertà di pensiero, libertà di culto, libertà di orientamento sessuale, libertà dalle catene, libertà di usi e costumi, libertà di essere se stessi insomma. I fatti di questi giorni hanno sottolineato l’importanza di questo valore. Questa libertà dovrebbe essere garantita a tutti -sempre – ma purtroppo ciò non avviene perché l’Uomo spesso non ammette altri pensieri diversi dal proprio. Molto simbolica è l’immagine della matita spezzata. Solo apparentemente e momentaneamente è spezzata: difatti da quei due mozziconi nasceranno due nuove matite pronte a proteggere quella libertà. Il male alla fine non vince.  EJS

ps: il mio quadro Freedom in qualche modo nasconde un numero. Qualcuno riesce a individuarlo?

ENGLISH:  One of my last artistic creations is called Freedom.  Like in my previous creation Password, also in this painting I used real keys. In this case the keys compose the writng F-R-E-E-D-O-M and they are golden. By this I want to express how precious is freedom for all of us, everybody should be free. The only freedom we shouldn’t have is doing bad things against ourselves and the others and we shouldn’t either answer to the evil with other evil. These keys are covered with blood. This means that unfortunately freedom is often paid with the price of life. Just it happened few days ago in Paris in the terroristic attack against Charlie Hebdo Journal where 12 innocent people died.  This happens everyday in every part of he world, sometimes in the complete silence. Freedom is an universal value: it can be the freedom of expression, the freedom of thought, freedom of worship, freedom of sexual orientation, freedom from chains, freedom to attend customs and traditions, in other words freedom to be ourselves.  What happened in these days underlined the importance of this value.  Freedom should be granted to everybody  – always – but unfortunatley this doesn’t happen because people rarely admit feelings and thoughts different from their own ones. It’s very symbolic the image of the broken pencil. Only in appearance and at the moment it’s broken: from that two parts, in fact,  other two pencils will be born soon and they will keep peacefully to fight  in order to protect that freedom. Evil is not the final winner, at the end. EJS   

ps: my painting  Freedom somehow hides a number. Can someone guess which one?

Annunci

Azioni

Informazione

3 responses

9 01 2015
Aurore2014

Bellissimo e sentito post, caro Enrico, che condivido in toto. Mi piace molto anche il tuo quadro per i significati di cui si fa interprete… è vero, purtroppo la libertà costa spesso il prezzo inestimabile di vite umane. Tuttavia credo che sia un valore irrinunciabile e che è meglio perdere la vita per la propria libertà che restare in “schiavitù”, nel senso più ampio di questa parola, di sottomissione, di umiliazione, di rinuncia ad essere se stessi… Spero che questi tragici eventi di questi giorni portino ad un risveglio delle coscienze e a ricordarci di quante persone nel mondo non conoscano la bellezza e l’importanza della libertà.
Il numero nascosto nel tuo quadro potrebbe essere il 7? La F di fredoom vista allo specchio diventa un 7… o no? 😉

5 02 2015
Enrico James Scano

cara Aurore, il numero celato non è il 7 però mi piace la tua idea. Il numero si cela non nel senso grafico ma nel vero e proprio senso matematico.. 😉

5 02 2015
Aurore2014

uff.. allora ci rinuncio! La matematica proprio non è il mio forte… 😦 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...




Silva Avanzi Rigobello

I tempi andati e i tempi di cottura

Serenamente Inquieta

Vita vergata e raccontata "vero su bianco"

MIKI-TRAVELLER

La vita è un viaggio e chi viaggia vive due volte

Carlo Galli

Parole, Pensieri, Emozioni.

....all i want to....

LETIZIA CURSIO

Sogno Australiano - Australian Dream

Un salto, forse un tuffo. Sperando di poter tornare...

TUTTOLANDIA

"...il posto che mi piace si chiama mondo..."

Marisa Cossu

"Vola alta parola"

adriano porqueddu

journalist, tv presenter, communication consultant. official website

giuseppecartablog

Tutto inizia da adesso

Marco Guzzini - Tratti e Spunti

Storie, Inchiostro e Illustrazioni

Wanted One Dollar

Di tutto e di meglio... Un contenitore che va alla ricerca di notizie!

Sara Usai

Art...eggiando

diLetti e riLetti

La sola nazione che conti: la letteratura

ladimoradelpensiero

La lettura é il viaggio di chi non puó prendere un treno. (Francis de Croisset)

Tra le righe

pensieri, parole, pagine, emozioni

L'AlTrO (lato)

" Per sentire e sognare in pace, bisogna spegner la luce della ragione... almeno per un po'. "

La tana di Corniola

Appunti di viaggi interiori in continenti ancora da esplorare, riflessioni, cambi di umore e ricerca di sé in un luogo di odori familiari e colori lontani.

Gatti & cœtera

"Nel tramonto siamo ombre che odorano di arance, e di illusioni perdute. " (Donatella Pezzino)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: